Seguici su

Recupero energetico da fonti Idriche

Milano, nata su una fitta rete di condotti fluviali, dispone di un buon patrimonio energetico che si potrebbe sfruttare tramite applicazioni a "Mulino" che richiami lo stile dei vecchi granai, oppure applicazioni speciali per il recupero energetico nelle linee di distribuzione idrica o del TLR.

Condividi

Recupero energetico da fonti idriche è il nome dato da Simone Peraboni al suo progetto, che prevede la reintroduzione di Mulini in città che sfruttino la fitta rete di condotti fluviali milanesi. La proposta prevede l’installazione di generatori elettrici assiali ai mulini già esistenti o di nuova costruzione e l’istallazione di speciali turbine nelle linee di distribuzione idrica della città.

A2A per l'ambiente, per le comunità,
per l'innovazione