Seguici su

Cross the city

Creare delle corsie ciclabili che attraversino la città es. nord-sud e est-ovest utilizzando delle strade già esistenti. Metà della carreggiata potrebbe diventare ciclabile bidirezionale. Il resto della carreggiata potrebbe essere accesso ZTL a senso unico per i residenti. Poca spesa massima resa.

Condividi

L’idea di Michele Dipace, dal nome Cross The City, prevede la creazione di piste ciclabili che attraversino in lungo e in largo la città (da nord a sud e da est a ovest, per cominciare) sfruttando strade già esistenti. Metà carreggiata sarebbe destinata a diventare ciclabile bidirezionale, l’altra metà ZTL a senso unico per i residenti. In mezz’ora si potrebbe così raggiungere in sicurezza qualsiasi punto della città.

A2A per l'ambiente, per le comunità,
per l'innovazione