Seguici su

Bilancio di sostenibilità territoriale 2017

Responsabilità Sociale
Persone

bergamo

Sono 418 i dipendenti che lavorano nelle sedi in provincia di Bergamo, di cui l’11% sono donne e il 95% residenti.
Nel 2017 sono state 14 le uscite a fronte di 10 assunzioni.

Gli infortuni registrati sono stati 9 per il personale dipendente, in riduzione del 44% rispetto al 2016.

418

Dipendenti impiegati nella provincia di Bergamo

8.628

ORE DI FORMAZIONE PER I DIPENDENTI DELLE SEDI IN PROVINCIA DI BERGAMO

6

STAGE E TIROCINI ATTIVATI di cui 1 assunto

Dipendenti per qualifica

Per ulteriori dati della responsabilità sociale - persone

PROGETTI
pagination

Progetto ABC

Il progetto ABC sviluppo manageriale nasce con l’obiettivo di coinvolgere tutti i dipendenti sulle seguenti aree tematiche: vissuto del cambiamento in azienda, relazione con il management, relazioni con i colleghi e clima. Grazie alle tre fasi del progetto (fase di ascolto, fase di restituzione dei risultati e fase di cambiamento) realizzate tra il 2016 ed il 2017, sono state intraprese molte azioni, che si concretizzeranno nel corso del 2018. Alcuni esempi di iniziative già avviate sono: le “pillole e-learning” dedicate a tutti i dipendenti su temi comuni come la gestione delle riunioni e la scrittura di mail efficaci; l’avvio del percorso formativo per il management strutturato in aule dedicate ai diversi temi emersi durante il percorso ABC; il percorso di Induction dedicato ai neoassunti laureati under 35, articolato in 3 incontri d’aula, in cui i responsabili sono coinvolti in modo attivo, quali facilitatori e primi owner dello sviluppo dei propri collaboratori.
A Bergamo, nell’ambito del progetto ABC, sono state erogate 190 ore di formazione, contando 27 partecipazioni.

RISTORa2a

Ad ottobre è stato inaugurato nella sede di Bergamo Suardi il primo ristorante aziendale del Gruppo, realizzato in collaborazione con Elior, leader in Italia nella ristorazione collettiva.
“RistorA2A” è il nuovo progetto che mette al centro le persone di A2A, offrendo spazi più accoglienti e cibi sani, sicuri ed equilibrati, per una pausa pranzo di qualità, che è fondamentale per mantenersi in salute e avere l’energia necessaria per svolgere al meglio tutte le nostre attività quotidiane, favorendo la concentrazione ed aumentando così anche il livello di produttività aziendale. Partito da Bergamo, nel 2018 il progetto verrà esteso a tutte le mense aziendali del Gruppo.

Il nuovo ristorante è caratterizzato da nuovi colori, nuovi spazi (come l’area caffè) e nuove grafiche che, oltre ad avere una funzione decorativa, hanno anche l’obiettivo di sensibilizzare i dipendenti su una corretta alimentazione. I nuovi arredi, oltre a rendere più gradevole e confortevole il ristorante, offrono la possibilità di avere a disposizione spazi polifunzionali da utilizzare anche in orari diversi dalla pausa pranzo. I nuovi tavoli, più leggeri e maneggevoli e le sedie impilabili permettono di trasformare con più semplicità il locale ristorazione in uno spazio per riunioni, meeting, workshop e focus group. Un’attenzione particolare è stata dedicata anche alla sostenibilità: nell’occasione infatti è stata sostituita la vecchia illuminazione a tubi fluorescenti con nuove lampade LED che consentono un significativo risparmio energetico.