Seguici su

Bilancio di sostenibilità territoriale 2017

Responsabilità Sociale
Istituzioni e Comunità

brescia

Il rapporto e il confronto con la politica pubblica e le comunità in cui opera A2A hanno un ruolo fondamentale per le attività del Gruppo. A2A sostiene progetti e iniziative in grado di generare valore condiviso e stimolare la crescita delle persone e dei territori in cui opera.


I nostri servizi di smart city a Brescia

Play Video

2,9

milioni €

EROGATI COME CONTRIBUTI ALLA COMUNITA’ NELLA PROVINCIA DI Brescia
+69% rispetto al 2016

7.618

VISITATORI AGLI IMPIANTI DEL GRUPPO
+137% rispetto al 2016

27

Sponsorizzazioni sul territorio bresciano

Sponsorizzazioni per tipologia

Studenti coinvolti in visite agli impianti

Per ulteriori dati della responsabilità sociale - istituzioni e comunità

PROGETTI
pagination

Race for the cure

Race For the Cure è una manifestazione di tre giorni ricca di iniziative dedicate a salute, sport, benessere e solidarietà che culmina con la corsa di 5 km e la passeggiata di 2 km. La Race for the Cure è l’evento simbolo della Susan G. Komen Italia, organizzazione senza scopo di lucro basata sul volontariato che opera dal 2000 nella lotta ai tumori del seno su tutto il territorio nazionale. A2ASmartCity fornisce la connettività per gli ambulatori dove si svolgono le visite e gli esami gratuiti e al villaggio Race, il nostro piccolo contributo ad una manifestazione importante. L’edizione 2017 si è svolta a Brescia nell’ottobre 2017.

Partnership con la squadra “Basket Brescia Leonessa”

A2A Energia è stata partner per la stagione 2016/2017 della squadra Basket Brescia Leonessa. Un modo concreto per testimoniare la vicinanza del Gruppo al territorio in cui opera, con la convinzione che il mondo dello sport costituisca un’importante opportunità per trasmettere i valori a cui A2A Energia si ispira ogni giorno: l’eccellenza nel servizio, la correttezza e la trasparenza nella relazione commerciale, la vicinanza ai clienti e l’attenzione alle loro esigenze. È stata una stagione sportiva ricca di soddisfazioni ed è per questo che A2A Energia ha indetto sulla propria pagina Facebook il concorso social “VOTA IL GIOCATORE PIU’ ENERGICO”. All’inizio dell’ultima partita in casa per Basket Brescia Leonessa, è stato premiato il giocatore della squadra Basket Brescia Leonessa la cui foto ha raccolto più “like”.

Natur.Acqua

Oltre 4mila studenti hanno visitato gli impianti del ciclo idrico in provincia di Brescia. Di questi, 2.800 hanno visitato il percorso interattivo Natur.Acqua, realizzato da Ambiente Parco, presso il parco dell’Acqua, in collaborazione con A2A Ciclo Idrico e il Comune di Brescia. Il percorso è dedicato ad approfondire il funzionamento dell’intero ciclo idrico: dalla produzione dell’acqua fino al suo trasporto e consumo, dalla depurazione fino alla trasformazione in energia. Attraverso un tunnel, inoltre, è possibile scoprire la flora e la fauna dei laghi, con un particolare focus sulla pesca sostenibile.

Fondazione ASM

Fondazione ASM ha proseguito le proprie attività nel territorio bresciano nel campo delle problematiche sociali, nella promozione delle espressioni artistiche e culturali, nel sostegno alla formazione e nella tutela ambientale, coerentemente con la strategia di sviluppo e gli indirizzi di A2A. I progetti sostenuti nell’ultimo anno dalla Fondazione Asm hanno anche consentito di rafforzare il legame con il territorio, attraverso il sostegno alla realizzazione dei principali eventi promossi sia dalle realtà istituzionali che da quelle più innovative in ambito culturale locale. Per le attività di carattere sociale la Fondazione ha mantenuto la collaborazione a progetti e interventi capaci di integrare l’offerta pubblica di servizi sociali alle fasce di popolazione più debole. In particolare, si conferma centrale l’impegno della Fondazione ASM:

  • a fianco di Brescia Musei nelle operazioni di riapertura della Pinacoteca Tosio Martinengo e nell’inaugurazione della mostra "Tiziano e la pittura del Cinquecento tra Venezia e Brescia" presso il Museo di Santa Giulia;
  • nella collaborazione con il Comune di Brescia per lo sviluppo del progetto Mo.CA., tramite il quale si intende sviluppare attività di start-up, innovazione, creatività e cultura e offre diversi spazi prestigiosi per spettacoli, concerti, incontri letterari e artistici. La gestione di Mo.Ca è affidata ad un Comitato di coordinamento, retto dal presidente della Fondazione Asm. Visto l’esito positivo del primo anno di attività, sono state rinnovate le residenze del progetto “Makers Hub”, destinate a giovani interessati a sviluppare percorsi di autoimprenditorialità nell’ambito dell’artigianato.

Inoltre, la Fondazione, in collaborazione con l’Ateneo di Scienze, Lettere ed Arti e l’Università degli Studi di Brescia, ha organizzato e promosso il convegno dal titolo “I Paesaggi. Salvaguardia e promozione di un patrimonio italiano”, che ha approfondito il tema del paesaggio da diversi punti di vista, proponendo un nuovo modello di sviluppo basato sulla rivalutazione di un’economia che tragga beneficio dalle risorse naturali ed ambientali del territorio.
Infine, la Fondazione è tra i promotori del progetto Banco dell’Energia.

Banco dell'energia

Il Banco dell’energia è un progetto di responsabilità sociale emerso dal forumAscolto di Brescia del 2015, che ha visto la costituzione di una onlus, promossa da A2A con Fondazione AEM e Fondazione ASM. Obiettivo del progetto è quello di supportare situazioni di vulnerabilità economica e sociale per contrastare il rischio di uno scivolamento verso la povertà delle famiglie.
Per fare questo Banco dell’energia onlus:

  • ha promosso una campagna di raccolta fondi rivolta a dipendenti, clienti, fornitori, partner di A2A e a tutti coloro che vogliano contribuire donando «energia», anche attraverso la bolletta;
  • ha lanciato nel 2017 il primo bando, in collaborazione con Fondazione Cariplo, rivolto ad enti ed associazioni per la presentazione di progetti volti ad intercettare precocemente e sostenere le famiglie vulnerabili, sono stati selezionati i 15 progetti, promossi da 68 enti, che riceveranno il contributo pari a 2 milioni di euro per sostenere 6000 persone.

Nel 2018 è stato lanciato un secondo bando per ulteriori 2 milioni di euro, simile per contenuti e forma al primo bando, e rivolto sempre ad organizzazioni non profit, che sono state invitate a presentare nuove idee progettuali per interventi sul territorio lombardo.


Play Video