Seguici su

Bilancio di sostenibilità territoriale 2017

Responsabilità Ambientale

milano

In provincia di Milano, A2A possiede i seguenti impianti:

1 termovalorizzatore
4 impianti di trattamento e recupero materia, a cui si aggiungono 5 impianti del Gruppo Rieco-Resmal per recupero carta, legno, plastica e altri materiali
1 centrale termoelettrica a Cassano d’Adda
3 centrali di cogenerazione, 13 centrali termiche e 2 pompe di calore che alimentano la rete di teleriscaldamento
7 mila km di rete di distribuzione di energia elettrica e 3 mila km di rete gas, oltre 140 mila punti luce installati nel comune di Milano

2.640

GWh

energia prodotta di cui
71,8% elettrica
27,9% termica
0,3% frigorifera

806.896

tonnellate

Rifiuti raccolti in provincia di milano

290.219

Di Co2 evitate grazie al termovalorizzatore e alle centrali di cogenerazione

312

km

Rete di teleriscaldamento che serve una volumetria pari a 202.300 appartamenti equivalenti

99,8%

Dei rifiuti urbani raccolti avviati a recupero di materia o energia

Emissioni molto inferiori ai limiti

RACCOLTA DIFFERENZIATA A MILANO E PROVINCIA

2016 2017
Raccolta rifiuti comune di Milano % Raccolta Rifiuti Provincia di Milano % Raccolta rifiuti comune di Milano % Raccolta Rifiuti Provincia di Milano %
Rifiuti organici (compreso il verde) 139.709 20,8% 29.554 22,8% 142.268 21,1% 30.168 22,5%
Carta e cartone 79.500 11,8% 16.392 12,6% 77.900 11,6% 16.170 12,1%
Legno e tessili 7.878 1,2% 5.274 4,1% 9.748 1,4% 5.222 3,9%
Plastica 43.466 6,5% 7.615 5,9% 44.615 6,6% 8.095 6,0%
Vetro 64.775 9,6% 11.088 8,5% 65.561 9,7% 11.617 8,7%
Metalli 1.972 0,3% 1.244 1,0% 1.992 0,3% 1.244 0,9%
Ingombranti a recupero 9.963 1,5% 3.245 2,5% 7.733 1,1% 2.494 1,9%
RAEE* - 0,0% - 0,0% 3.126 0,5% 895 0,7%
Altri rifiuti urbani pericolosi 1.074 0,2% 238 0,2% 526 0,10% 262 0,20%
Altra raccolta differenziata** 3.705 0,6% 1.133 0,9% 8.398 1,20% 4.320 3,22%
Raccolta Differenziata totale 352.042 52,4% 75.782 58,4% 361.868 53,8% 80.486 60,1%
Raccolta totale 671.324 129.740 672.897 133.998

* dato non rilevato separatamente nel 2016

**comprende PNEUMATICI-OLI VEGETALI-CARTUCCE TONER -FARMACI R.D, RAEE fino al 2016

Per ulteriori dati della responsabilità ambientale

PROGETTI
pagination

Raccolta differenziata

Nel 2017 la percentuale di raccolta differenziata nel comune di Milano è aumentata di oltre 1 punto percentuale, passando da 52,4% a 53,8%, grazie anche ad alcune nuove iniziative poste in atto da Amsa, quali:

  • Sperimentazione della raccolta differenziata presso la “Nuova Darsena” fino a giugno 2018, con il posizionamento di contenitori specifici per carta, vetro e plastica;
  • estensione graduale su tutto il territorio di Milano della raccolta congiunta della frazione differenziata della carta e del cartone;
  • 10 nuovi punti di conferimento per l’olio alimentare presso la grande distribuzione Simply-SMA e Coop, con oltre 17.000 kg raccolti nel 2017, in forte aumento rispetto ai 12.000 kg del 2016;
  • progetto CRM Recovery, grazie al quale, presso due punti vendita Coop Lombardia, è stato possibile conferire, in appositi contenitori, i piccoli elettrodomestici non più funzionanti, contribuendo così al recupero di materiali critici come oro, argento, cobalto, grafite e platino.

Riqualificazione centrale termica Quarto Oggiaro: 77% di inquinanti in meno

A2A Calore & Servizi nel 2017 ha realizzato un importante progetto di riqualificazione e potenziamento della centrale termica di Via Satta che fornisce calore a circa 4.000 alloggi di residenza pubblica di Metropolitana Milanese situati nel quartiere di Quarto Oggiaro. Le opere più significative dal punto di vista ambientale sono state la centralizzazione della produzione del calore in un’unica centrale termica e l’installazione di 3 generatori di calore altamente efficienti ed innovativi capaci di produrre una potenza termica totale pari a circa 10 MW. L’effetto ambientale dell’intero intervento di riqualificazione unito all’efficiente gestione dell’impianto garantiscono un considerevole risparmio di elementi inquinanti e una riduzione di combustibile di circa il 15% rispetto al passato.

Sharing Cities

Progetto di ricerca in ambito smart city cofinanziato dalla UE, in cui sono coinvolte le municipalità di Milano, Londra, Lisbona, Bordeaux, Burgas e Varsavia. L’area individuata per la sperimentazione è la zona di Porta Romana/Vettabbia, nella quale A2A ha lavorato sia sulle reti energetiche, avviando il monitoraggio dei consumi delle aree e delle utenze coinvolte, sia sugli smart lamppost (particolari applicativi abilitanti per l’Internet of Things) e sulla sensoristica innovativa (qualità dell’aria, mobilità, rumore, ...).
Il progetto ha un budget di circa 28 milioni di euro e sarà realizzato da un partenariato costituito da 34 soggetti, tra cui A2A SpA, Unareti ed A2A Smart City.